Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda UnitÓ Cartografica

 
Scheda UnitÓ Cartografica << >>
UnitÓ Cartografica 423 - DLZ1
Tipo UC Consociazione (CN)
Pedopaesaggio VN1
Distretto geografico70.1.6.1
UnitÓ Tipologiche di Suolo DLZ1
 
Descrizione UC
L'unitÓ Ŕ formata da 3 delineazioni localizzate nella porzione pi¨ nord-orientale della Bassa Lomellina con un'estensione di 670 ettari.
E' caratterizzata da superfici a morfologia pianeggiante tipica dei conoidi terrazzati, con quota media di 120m. slm e con pendenza media praticamente nulla. Tale unitÓ cartografica presenta pietrositÓ superficiale moderata. Il parent material Ŕ costituito da depositi fluviali sabbioso-ghiaiosi mentre il substrato Ŕ formato essenzialmente da ghiaia poco gradata, non calcarea. Il principale uso del suolo Ŕ rappresentato dai seminativi avvicendati (cereali tipo mais e risaie).

I suoli DLZ1 sono molto sottili o sottili limitati da orizzonti fortemente scheletrici, presentano permeabilitÓ moderatamente elevata (bassa su risaia) e drenaggio moderatamente rapido, tessitura primo metro grossolana (sabbioso) franca e scheletro in genere sempre molto abbondante. Sono suoli non calcarei, a reazione neutra, con tasso di saturazione in basi molto basso e con AWC molto bassa.
Classificazione USDA (KST 2006): sandy skeletal, mixed, mesic, Inceptic Haplustults

ProprietÓ applicative: i suoli DLZ1, non adatti all'agricoltura, pur non mostrando fenomeni di erosione, presentano limitazioni difficilmente eliminabili legate a caratteristiche negative del suolo, tali da restringerne l'uso al pascolo o alla forestazione o come habitat naturale; sono poco adatti allo spandimento di liquami zootecnici e sono non adatti allo spandimento di fanghi di depurazione, con limitazioni legate alla granulometria e a pH e CSC; hanno capacitÓ protettiva bassa per le acque profonde e elevata per quelle superficiali, con limitazioni legate , alla permeabilitÓ e alla granulometria; possiedono un basso valore naturalistico.