Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda UnitÓ Cartografica

 
Scheda UnitÓ Cartografica << >>
UnitÓ Cartografica 357 - GRD2
Tipo UC Consociazione (CN)
Pedopaesaggio LW1
Distretto geografico70.1.5.1
UnitÓ Tipologiche di Suolo GRD2
 
Descrizione UC
L'unitÓ Ŕ formata da 14 delineazioni; la superficie complessiva Ŕ di 1778 ettari. Il pedopaesaggio Ŕ quello della porzione centrale di pianura con intensi fenomeni di gleizzazione riconducibili all'emergenza delle risorgive; superfici subpianeggianti con quota media di 109 m. slm e pendenza media del 0,1%. Sono aree interposte fra le principali linee di flusso e le zone pi¨ stabili con suoli sviluppatisi su depositi ghiaiosi a matrice sabbioso limosa o sabbioso argillosa. L'uso del suolo prevalente Ŕ costituito da seminativi avvicendati, con pioppeti.

I suoli GRD2 sono da moderatamente profondi a profondi su orizzonti idromorfi; hanno tessitura media o moderatamente grossolana con scheletro da scarso a frequente in superficie, scarso o assente in profonditÓ; reazione subacida, saturazione bassa, AWC alta, drenaggio da mediocre a lento e permeabilitÓ moderata.
Classificazione USDA (KST 2006): fine loamy, mixed, superactive, mesic, Aquic Hapludalfs

ProprietÓ applicative: i suoli GRD2, adatti all'agricoltura, presentano tuttavia limitazioni molto severe legate a caratteristiche negative del suolo, tali da ridurre drasticamente la scelta delle colture e da richiedere accurate pratiche di coltivazione; sono molto adatti allo spandimento di liquami zootecnici e sono poco adatti allo spandimento di fanghi di depurazione, con limitazioni legate e a pH e CSC; hanno capacitÓ protettiva moderata per le acque profonde e superficiali, con limitazioni legate all'idrologia e alla permeabilitÓ; possiedono un basso valore naturalistico.