Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda UnitÓ Cartografica

 
Scheda UnitÓ Cartografica << >>
UnitÓ Cartografica 277 - CIT1
Tipo UC Consociazione (CN)
Pedopaesaggio LC2
Distretto geografico70.1.4.1
UnitÓ Tipologiche di Suolo CIT1
 
Descrizione UC
L'unitÓ Ŕ formata da 3 delineazioni; la superficie complessiva Ŕ di 462 ettari.
Si tratta di aree ubicate all'interno del livello fondamentale dell'alta pianura ghiaiosa, dove rappresentano superfici antiche e subpianeggianti con quota media di 259 m. slm e pendenza media del 0,3%, localizzate per lo pi¨ in prossimitÓ dei corsi d'acqua attivi o fossili, su substrati prevalentemente ghiaiosi, coperti da sedimenti alluvionali postglaciali derivanti dall'azione di erosione e rideposizione di depositi di diversa origine (alluvionali, colluviali o eolici preesistenti). L'utilizzazione prevalente del suolo Ŕ il seminativo anche irriguo, con predominanza del mais, localmente bosco ceduo di robinia.

I suoli CIT1 sono profondi su orizzonti a scheletro molto abbondante, con scheletro da comune a frequente, tessitura media, reazione da acida a subacida, saturazione molto bassa, AWC alta, drenaggio buono e permeabilitÓ moderata.
Classificazione USDA (KST 2006): fine loamy, mixed, active, mesic, Typic Hapludults

ProprietÓ applicative: i suoli CIT1, adatti all'agricoltura, presentano tuttavia severe limitazioni legate a caratteristiche negative del suolo, tali da ridurre la scelta delle colture e da richiedere speciali pratiche conservative; sono molto adatti allo spandimento di liquami zootecnici e sono poco adatti allo spandimento di fanghi di depurazione, con limitazioni legate e a pH e CSC; hanno capacitÓ protettiva moderata per le acque profonde e superficiali, con limitazioni legate all'idrologia e alla permeabilitÓ; possiedono un basso valore naturalistico.