Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda UnitÓ Cartografica

 
Scheda UnitÓ Cartografica << >>
UnitÓ Cartografica 248 - RVT1
Tipo UC Consociazione (CN)
Pedopaesaggio TA2
Distretto geografico70.1.3.1
UnitÓ Tipologiche di Suolo RVT1
 
Descrizione UC
L'unitÓ Ŕ formata da 3 delineazioni; la superficie complessiva Ŕ di 2594 ettari.
Il pedopaesaggio Ŕ quello dei terrazzi subpianeggianti rilevati rispetto al livello fondamentale della pianura; in particolare i pianalti mindeliani pi¨ rilevati rispetto alle altre superfici terrazzate con quota media di 336 m. slm e pendenza media del 1,3%, costituiti da materiali fluvioglaciali grossolani su porzioni di pianalto degradate a morfologia ondulata solcate da una fitta rete drenante proveniente dai rilievi montuosi; i suoli si sono sviluppati su limi e sabbie fortemente pedogenizzati, spesso parzialmente induriti, non calcarei. L'uso del suolo prevalente Ŕ a cereali tipo mais, secondariamente vi sono boschi cedui di robinia e querce.

I suoli RVT1 sono profondi su orizzonti a fragipan, con scheletro assente, a volte comune in profonditÓ, a tessitura media, con reazione subacida, saturazione bassa, a volte molto bassa in superficie, AWC molto alta, con drenaggio mediocre, raramente buono e permeabilitÓ bassa.
Classificazione USDA (KST 2006): fine silty, mixed, superactive, mesic, Fragic Hapludalfs

ProprietÓ applicative: i suoli RVT1, adatti all'agricoltura, presentano tuttavia severe limitazioni legate alle sfavorevoli condizioni climatiche, tali da ridurre la scelta delle colture e da richiedere speciali pratiche conservative; sono moderatamente adatti allo spandimento di liquami zootecnici e sono poco adatti allo spandimento di fanghi di depurazione, con limitazioni legate all'idrologia e a pH e CSC; hanno capacitÓ protettiva elevata per le acque profonde e bassa per quelle superficiali, con limitazioni legate al runoff; possiedono un alto valore naturalistico.