Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda UnitÓ Cartografica

 
Scheda UnitÓ Cartografica << >>
UnitÓ Cartografica 218 - VEN2
Tipo UC Consociazione (CN)
Pedopaesaggio MW3
Distretto geografico70.1.2.3
UnitÓ Tipologiche di Suolo VEN2
 
Descrizione UC
L'unitÓ Ŕ formata da 2 delineazioni; la superficie complessiva Ŕ di 638 ettari.
Occupa le superfici piane o concave a pendenza nulla o debole, poste a circa 200 m di quota, con evidenze di ristagno idrico. Substrati costituiti da depositi fini, lacustri o palustri, spesso intercalati a livelli organici (torbe). PietrositÓ superficiale scarsa; uso del suolo prevalente: vegetazione naturale igrofila.

I suoli VEN2 sono da sottili a poco profondi, limitati da falda o orizzonti idromorfi, a tessitura media, scheletro da scarso a comune; sono neutri o alcalini, da scarsamente calcarei a moderatamente calcarei, a permeabilitÓ moderata e drenaggio molto lento; AWC moderata, tasso di saturazione in basi alto.
Classificazione USDA (KST 2006): loamy, mixed (calcareous), superactive, mesic, Thapto-histic Endoaquolls

ProprietÓ applicative: i suoli VEN2, adatti all'agricoltura, presentano tuttavia limitazioni molto severe legate alla presenza di acqua nel profilo, tali da ridurre drasticamente la scelta delle colture e da richiedere accurate pratiche di coltivazione; sono non adatti allo spandimento di liquami zootecnici e allo spandimento di fanghi di depurazione, con limitazioni legate alla profonditÓ della falda; hanno capacitÓ protettiva bassa per le acque profonde e superficiali, con limitazioni legate all'idrologia, alla permeabilitÓ e alla profonditÓ della falda; possiedono un moderato valore naturalistico.