Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda UnitÓ Cartografica

 
Scheda UnitÓ Cartografica << >>
UnitÓ Cartografica 184 - CPL1
Tipo UC Consociazione (CN)
Pedopaesaggio MW3
Distretto geografico70.1.2.1
UnitÓ Tipologiche di Suolo CPL1
 
Descrizione UC
L'unitÓ Ŕ formata da 3 delineazioni; la superficie complessiva Ŕ di 554 ettari.
Il pedopaesaggio di appartenenza Ŕ quello degli anfiteatri morenici dell'alta pianura, dove si riconoscono in aree in cui l'idromorfia Ŕ dovuta alla falda superficiale (conche lacustri). Sono in genere localizzati al margine delle conche lacustri oppure nelle zone peggio drenate dei fondi vallivi attivi, con quota media di 258 m. slm e pendenza media dello 0,8%, su substrati costituiti da un'alternanza di sabbie e limi lacustri da non calcarei a moderatamente calcarei, localmente intervallati da sottili livelli torbosi; vi Ŕ inoltre l'oscillazione della falda entro i primi 100 cm di suolo nell'arco di tutto l'anno. L'utilizzazione prevalente del suolo Ŕ il prato avvicendato, con lembi di vegetazione naturale igrofila.

I suoli CPL1 sono moderatamente profondi, limitati da fortemente idromorfi, con scheletro scarso, a tessitura media, generalmente non calcarei negli orizzonti superficiali, scarsamente calcarei negli orizzonti profondi, a reazione neutra negli orizzonti superficiali, da subalcalina ad alcalina negli orizzonti profondi, saturazione alta, AWC molto alta, drenaggio lento e permeabilitÓ moderatamente bassa.
Classificazione USDA (KST 2006): fine loamy, mixed, active, nonacid, mesic, Aeric Fluvaquents

ProprietÓ applicative: i suoli CPL1, adatti all'agricoltura, presentano tuttavia severe limitazioni legate alla presenza di acqua nel profilo, tali da ridurre la scelta delle colture e da richiedere speciali pratiche conservative; sono moderatamente adatti allo spandimento di liquami zootecnici e allo spandimento di fanghi di depurazione, con limitazioni legate alla profonditÓ della falda, al drenaggio e a pH e CSC; hanno capacitÓ protettiva moderata per le acque profonde e superficiali, con limitazioni legate all'idrologia, al runoff, alla permeabilitÓ e alla profonditÓ della falda; possiedono un moderato valore naturalistico.