Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda UnitÓ Cartografica

 
Scheda UnitÓ Cartografica << >>
UnitÓ Cartografica 183 - BAL1
Tipo UC Consociazione (CN)
Pedopaesaggio MW3
Distretto geografico70.1.2.1
UnitÓ Tipologiche di Suolo BAL1
 
Descrizione UC
L'unitÓ Ŕ formata da 4 delineazioni; la superficie complessiva Ŕ di 534 ettari.
Il pedopaesaggio Ŕ quello degli anfiteatri morenici dell'alta pianura, dove occupa i terrazzi lacustri compresi all'interno delle ampie conche che contengono il Lago Maggiore ed il Lago di Varese, con quota media di 237 m. slm e pendenza media pari a 1%, caratterizzati da idromorfia e falda subaffiorante. L'utilizzazione del suolo prevalente Ŕ il prato permanente asciutto ma non mancano aree a vegetazione spontanea igrofila.
I suoli si sono evoluti nelle aree a bassa energia deposizionale, in cui prevalgono i substrati limosi, spesso alternati ad orizzonti torbosi e lo scheletro Ŕ assente; il contenuto in carbonio organico si mantiene su livelli elevati (compresi tra il 2 ed il 15%) fino ad oltre 150 cm.

I suoli BAL1 sono poco profondi su orizzonti idromorfi, scheletro scarso, tessitura da media a moderatamente fine, reazione subacida, saturazione molto bassa, non calcarei, AWC alta, a drenaggio lento e permeabilitÓ moderatamente bassa.
Classificazione USDA (KST 2006): fine loamy, mixed, superactive, nonacid, mesic, Fluvaquentic Humaquepts

ProprietÓ applicative: i suoli BAL1, adatti all'agricoltura, presentano tuttavia severe limitazioni legate alla presenza di acqua nel profilo, tali da ridurre la scelta delle colture e da richiedere speciali pratiche conservative; sono poco adatti allo spandimento di liquami zootecnici e allo spandimento di fanghi di depurazione, con limitazioni legate alla profonditÓ della falda, all'idrologia e a pH e CSC; hanno capacitÓ protettiva moderata per le acque profonde e bassa per quelle superficiali, con limitazioni legate all'idrologia, alla permeabilitÓ e alla profonditÓ della falda; possiedono un moderato valore naturalistico.