Drenaggio

Il drenaggio esprime la rapiditÓ con cui l'acqua non trattenuta Ŕ rimossa dal suolo, per percolazione profonda, scorrimento superficiale o ipodermico. Esso Ŕ correlato alla frequenza e durata dello stato di saturazione anche parziale di un suolo, che dipende da proprietÓ intrinseche al profilo, come porositÓ, permeabilitÓ, drenaggio interno, e dall'entitÓ e distribuzione annuale delle precipitazioni, dalla presenza e durata del manto nevoso o di eventuali strati ghiacciati, dalla durata del periodo di disgelo, dalle caratteristiche geometriche del polypedon intese come configurazione superficiale e pendenza, dalla presenza di falda e dalla posizione del suolo nel paesaggio.