Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla SOD1
Nome SOLDI Franco limosa
Serie SOD
UnitÓ cartografiche 88 (SOD1).
Descrizione generale della serie I suoli presentano un orizzonte superficiale profondo circa 40-45 cm, di colore bruno scuro o bruno oliva, con tessitura franca, scheletro assente, molto calcareo, subalcalino; substrato a partire da 40-45 cm, di colore bruno oliva chiaro - bruno grigiastro chiaro, sabbioso, con scheletro assente, molto calcareo, alcalino.
Caratteri specifici
Morfologia Depressione in area golenale aperta
Drenaggio Mediocre
PermeabilitÓ Moderatamente elevata
Parent material Depositi alluvionali grossolani
Distribuzione Diffusi nella porzione sud-orientale della Pianura Alluvionale cremonese-mantovana, su 6 delineazioni che presentano un'estensione totale di circa 740 ha.
Sito tipo Da Torricella del Pizzo occorre dirigersi in direzione nord verso la Cascina Cantoni e girare a sinistra verso la Cascina Soldi. Il sito del profilo Ŕ localizzato subito dopo la svolta, sul primo appezzamento a sinistra.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti Ap hanno spessore da 25 a 45 cm Colore matrice umido: 7.5YR 0 10YR con value 4 e chroma da 3 a 4 Screziature 10YR 5/2, da assenti a scarse, molto piccole. Presenti da poche a comuni concrezioni soffici ferromanganesifere . Classi tessiturali FL e F , classi granulometriche LFI e FFI. Sabbia da 20 a 30 (media 25)%: Limo da 45 a 53 (media 49)% Argilla da 25 a 27 (media 26)%. Da calcarei a molto calcarei.
Gli orizzonti C hanno limite superiore da 30 a 50 cm e spessore da 50 a 100 cm Colore matrice umido: 7.5YR 5/4 e 10YR 6/3 Screziature 7.5YR 6/4 , da assenti a scarse, piccole. Classi tessiturali S , classi granulometriche SAB . Da calcarei a molto calcarei.
ProprietÓ applicative
I suoli SOD1 sono inadatti all'agricoltura (Vw), e, pur non mostrando fenomeni di erosione, presentano limitazioni difficilmente eliminabili, legate alla presenza di acqua nel profilo, tali da restringere l'uso al pascolo o alla forestazione o come habitat naturale; non sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (N), per limitazioni dovute all'inondabilitÓ; non sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (N), per limitazioni connesse all'inondabilitÓ; hanno capacitÓ protettiva bassa (B) nei confronti delle acque superficiali per limitazioni legate all'inondabilitÓ, e bassa (B) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla permeabilitÓ e alla presenza di falda; il loro valore naturalistico Ŕ basso (B).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P12/25