Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla LRO1
Nome LA ROCCA DI MANERBA franco sabbioso argillosa, ciottolosa
Serie LRO
UnitÓ cartografiche 220 (LRO1).
Descrizione generale della serie I suoli presentano un orizzonte superficiale di spessore 10-20 cm, di colore da bruno scuro, a tessitura franco sabbioso argillosa, con scheletro comune o frequente a frammenti medi e piccoli, da non calcareo a molto calcareo, da subalcalino ad alcalino. Gli orizzonti profondi (Bw o AB), di 10-40 cm, hanno tessitura franco sabbiosa o franco sabbioso argillosa, e frammenti da comuni a frequenti piccoli e medi; sono da scarsamente calcarei a molto calcarei, subalcalini o alcalini. Il substrato (roccioso o detritico) parte da 20-60 cm di profonditÓ, ed Ŕ calcareo.
Caratteri specifici
Morfologia Versanti a pendenza elevata
Drenaggio moderatamente rapido
PermeabilitÓ da moderata a moderatamente elevata
Parent material materiale colluviato e di alterazione del substrato roccioso
Distribuzione I suoli LRO1 si estendono per 100 ha in piccole delineazioni presenti solo nella parte settentrionale del sottoambito.
Sito tipo Comune di Manerba del Garda, versante nord del Monte Re, a quota 105m presso la Rocca di Manerba.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti A hanno uno spessore compreso tra 10 e 20 cm circa; hanno hue da 2.5Y a 10YR (7.5YR), value 3 o 4 e chroma 2 o 3; hanno tessitura franco sabbiosa o franco sabbioso argillosa (l'argilla attorno al 23 %); hanno carbonipo organico attorno al 4.7 %); sono da non calcarei a molto calcarei, subalcalini o alcalini.
Gli orizzonti Bw hanno uno spessore compreso tra 10 e 30 cm circa; hanno hue 7.5YR, value 4 e chroma 4 o 5; hanno tessitura franco limosa (franca) o franco limoso argillosa(l'argila attorno al 22 %); hanno contenuto di carbonio organico attorno al 3.4 %); sono scarsamente calcarei e subalcalini.
R - roccie sedimentarie marnose o calcaree.
ProprietÓ applicative
I suoli LRO1 sono inadatti all'agricoltura (VIIe), presentando limitazioni severissime, legate al rischio di erosione, tali da renderne difficile anche l'uso silvo pastorale; non sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (N), per limitazioni dovute alla pendenza; non sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (N), per limitazioni connesse alla pendenza; hanno capacitÓ protettiva bassa (B) nei confronti delle acque superficiali per limitazioni legate al runoff, e moderata (M) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla permeabilitÓ; il loro valore naturalistico Ŕ basso (B).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P85/26