Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla LPO1
Nome C.NETTA DEL LUPO Franco sabbiosa
Serie LPO
UnitÓ cartografiche 296 (LPO1).
Descrizione generale della serie I suoli LPO presentano topsoil ha uno spessore medio di 40 cm con colori bruno, bruno-oliva; scheletro assente o scarso e tessitura franco sabbiosa, reazione subalcalina, non calcareo. Il subsoil comprende orizzonti profondi 20-25 cm poggianti su di una serie di orizzonti a fragipan. Il colore Ŕ bruno, bruno giallastro scuro; la tessitura Ŕ franca, franca-argillosa; scheletro assente, non calcareo, reazione neutra. Substrato a partire da 190 cm, non calcareo.
Caratteri specifici
Morfologia Superfici pi¨ rappresentative modali e meglio conservate del pianalto caratterizzate da una morfologia subpianeggiante o ondulata
Drenaggio Lento
PermeabilitÓ Moderata
Parent material Depositi fluvioglaciali grossolani molto alterati generalmente ricoperti da sedimenti eolici e/o colluviali
Distribuzione Settore compreso tra il comune di Brusaporto ad Ovest e il comune di Castelli Calepio a Est 320 Ha
Sito tipo Comune di Brusaporto, in localitÓ Cascinetto del Lupo.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti Ap hanno spessore da 25 a 40 cm; colore matrice umido 10YR con value 5 e chroma da 3 a 5 e 2.5Y 4/4; struttura poliedrica angolare e poliedrica subangolare, da media a grande, moderatamente sviluppata; classe tessiturale franco limosa e franco sabbiosa; scheletro da scarso a comune, piccolo; argilla da 8 a 15%; carbonio organico da 1.0 a 1.2%; C.S.C. da 9 a 13 meq/100g; T.S.B. da 50 a 83%; pH da subacido a subalcalino (da 6.2 a 7.4).
Gli orizzonti Bw hanno limite superiore 40 cm e spessore 20 cm; colore matrice umido 10YR 5/5; screziature 7.5YR 5/6, comuni, estremamente piccole; poche sesquans, mangans, ferrans; struttura poliedrica subangolare, media; classe tessiturale franco sabbiosa; argilla 14%; carbonio organico 0.3%; C.S.C. 8 meq/100g; T.S.B. 100%; pH neutro (7.3).
Gli orizzonti E hanno limite superiore 39 cm e spessore 51 cm; colore matrice umido 2.5Y con value da 6 a 7 e chroma da 1 a 4; screziature 2.5Y 7/1, comuni, medie; struttura poliedrica subangolare, media; classe tessiturale franca; scheletro scarso, piccolo; argilla da 19 a 26%; carbonio organico da 0.0 a 0.2%; C.S.C. da 10 a 13 meq/100g; T.S.B. da 49 a 65%; pH subacido (da 6.1 a 6.5).
Gli orizzonti Btx hanno limite superiore da 82 a 180 cm ; colore matrice umido 7.5YR con value 4 e chroma da 3 a 4 e 10YR con value da 4 a 5 e chroma da 2 a 6; screziature 10YR con value da 5 a 7 e chroma 1 e 2.5Y con value da 5 a 7 e chroma da 1 a 2, da comuni a molto abbondanti, da medie a grandi; da poche a molte argillans e sesquans, mangans, ferrans; struttura prismatica e poliedrica subangolare, da fine a molto grande, da massivo a moderatamente sviluppata; classe tessiturale franca, franco sabbiosa, franco argillosa e argilloso limosa; scheletro abbondante, piccolo; argilla da 17 a 43%; carbonio organico da 0.0 a 0.4%; C.S.C. da 0 a 22 meq/100g; T.S.B. da 0 a 100%; pH da molto acido a neutro (da 0.0 a 7.3).
ProprietÓ applicative
I suoli LPO1 sono adatti all'agricoltura (IIIs), presentando tuttavia severe limitazioni, legate a caratteristiche negative del suolo, tali da ridurre la scelta delle colture e da richiedere speciali pratiche conservative; sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (S2), con lievi limitazioni dovute alla granulometria; sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (S3), con moderate limitazioni connesse alla CSC; hanno capacitÓ protettiva moderata (M) nei confronti delle acque superficiali per limitazioni legate al comportamento idrologico e al runoff, e moderata (M) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla granulometria; il loro valore naturalistico Ŕ alto (A).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P39/30