Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla FLN1
Nome CASCINA FENILETTE II franca
Serie FLN
UnitÓ cartografiche 496 (FLN1).
Descrizione generale della serie I suoli presentano un orizzonte superficiale di spessore 40-50 cm, di colore bruno oliva, a tessitura franca (franco sabbiosa), scheletro scarso molto piccolo; sono scarsamente calcarei, alcalini. Il substrato parte generalmente da 40-50 cm di profonditÓ, di colore bruno grigiastro con screziature bruno giallastro scure, a tessitura franco sabbiosa (sabbiosa), scheletro da scarso a frequente molto piccolo; sono moderatamente calcarei (calcarei) ed alcalini. Spesso nel substrato possono essere presenti orizzonti organici.
Caratteri specifici
Morfologia superfici terrazzate subpianeggianti della valle del Serio, che ricevono le acque di infiltrazione delle superfici limitrofe
Drenaggio lento
PermeabilitÓ moderata
Parent material depositi fluviali medi o grossolani, calcarei
Distribuzione I suoli FLN1 occupano 1600ha, allineati in direzione NordOvest-SudEst, nella perte nord-occidentale del sottoambito.
Sito tipo Nel Comune di Castelleone, lungo la SS 415, tra le localitÓ di C.na Fenilette e Lamme.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti Ap hanno uno spessore compreso tra 40 e 50 cm circa; hanno hue 2.5Y, value 4 e chroma 3 o 4; hanno tessitura franca o franco sabbiosa (l'argilla circa 20 %); sono da scarsamente calcarei a calcarei ed alcalini (il pH circa 8).
Gli orizzonti Cg a partire in genere da 40 e 50 cm circa; hanno hue 2.5Y, value 5 o 6 e chroma 1 o 2; le screziature hanno hue 10YR, value 4 o 5 e chroma 6; hanno tessitura franco sabbiosa o sabbiosa (l'argilla varia da 7a 11 %); sono da scarsamente calcarei a calcarei (molto calcarei) ed alcalini.
Gli orizzonti organici Oa hanno spessore tra 35 e 60 cm circa; hanno 10YR, hue 3 e chroma 2.
ProprietÓ applicative
I suoli FLN1 sono adatti all'agricoltura (IIIw), presentando tuttavia severe limitazioni, legate alla presenza di acqua nel profilo, tali da ridurre la scelta delle colture e da richiedere speciali pratiche conservative; sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (S2d), con lievi limitazioni dovute alla presenza di falda e alla granulometria, e presentano problemi gestionali legati al drenaggio; sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (S2), con lievi limitazioni connesse al drenaggio, alla presenza di falda e alla granulometria; hanno capacitÓ protettiva moderata (M) nei confronti delle acque superficiali per limitazioni legate al comportamento idrologico, e moderata (M) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla permeabilitÓ e alla granulometria; il loro valore naturalistico Ŕ medio (M).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P41/37