Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla FIL1
Nome FILARESSA franca
Serie FIL
UnitÓ cartografiche 2 (RAS1/FIL1).
Descrizione generale della serie I suoli FIL presentano topsoil presenta uno spessore medio di 50-60 cm, con colori bruno scuro, scheletro assente, tessitura franca - franco argillosa, non calcareo, reazione subacida. Il subsoil, presenta orizzonti profondi spessi 30 cm, con colori bruno forti, scheletro assente o scarso, tessitura franco argillosa, non calcareo, reazione subacida.
Caratteri specifici
Morfologia Versanti del piano montano dei rilievi montuosi delle Alpi e Prealpi con pendenze da elevate a estremamente elevate
Drenaggio Buono
PermeabilitÓ Moderata
Parent material Dolomie ricristallizate
Distribuzione Settore a Nord di Bergamo 580 Ha
Sito tipo Comune di Alzano Lombardo, a Nord della localitÓ Monte di Nese a circa 930m di quota.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti A hanno spessore da 15 a 70 cm; colore matrice umido 10YR 3/3; struttura poliedrica angolare e granulare, da media a grande, da debolmente sviluppata a moderatamente sviluppata; classe tessiturale argillosa e franca; argilla da 19 a 58%; carbonio organico da 1.8 a 5.7%; C.S.C. da 11 a 51 meq/100g; T.S.B. da 32 a 92%; pH da subacido a neutro (da 6.2 a 6.8).
Gli orizzonti Bw hanno limite superiore da 35 a 85 cm; colore matrice umido 7.5YR 4/6; struttura poliedrica angolare, grande, moderatamente sviluppata; classe tessiturale argillosa e franco argillosa; scheletro abbondante, piccolo; argilla 28%; carbonio organico 0.3%; C.S.C. 9 meq/100g; T.S.B. 39%; pH subacido (6.4).
ProprietÓ applicative
I suoli FIL1 sono inadatti all'agricoltura (VIec), presentando limitazioni severe, legate al rischio di erosione e alle sfavorevoli condizioni climatiche, tali da restringerne l'uso, seppur con qualche ostacolo, al pascolo, alla forestazione o come habitat naturale; non sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (N), per limitazioni dovute alla pendenza; non sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (N), per limitazioni connesse alla pendenza; hanno capacitÓ protettiva bassa (B) nei confronti delle acque superficiali per limitazioni legate al runoff, e moderata (M) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla permeabilitÓ; il loro valore naturalistico Ŕ basso (B).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P54/13