Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla ELA2
Nome CASCINA ISELLA franco sabbiosa
Serie ELA
UnitÓ cartografiche 128 (ELA2).
Descrizione generale della serie I suoli presentano un orizzonte superficiale di spessore 30-40 cm, di colore bruno oliva, a tessitura franca o franco sabbiosa; scheletro da scarso a comune, molto piccolo; sono da neutri a subalcalini e scarsamente calcarei; gli orizzonti profondi, nella parte superiore (Bw), hanno spessore di 40-60 cm, colore bruno oliva chiaro con screziature bruno olivastre, tessitura franca o franco sabbiosa; sono alcalini e calcarei; mentre nella parte inferiore (BC), hanno spessore di 50 cm, colore bruno oliva chiaro, tessitura sabbiosa; scheletro abbondante, molto piccolo. Il substrato parte 140-150 cm di profonditÓ, di colore bruno grigiastro,a tessitura sabbiosa (franco sabbiosa); scheletro da scarso ad abbondante, molto piccolo; sono alcalini e molto calcarei. .
Caratteri specifici
Morfologia superfici pianeggianti o poco ondulate del fondovalle attuale dell'Adda, moderatamente inondabili
Drenaggio buono
PermeabilitÓ moderata
Parent material depositi alluvionali da medi a grossolani, calcarei, spesso in lenti
Distribuzione I suoli ELA2 occupano 1200 ha, distribuiti in genere nella parte settentrionale dell'area.
Sito tipo Nel territorio comunale di Spino d'Adda, ad Est della localitÓ Fracina.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti Ap hanno colore pi¨ rosso (10YR), hanno scheletro comune e maggiore contenuto di argilla; hanno maggiore contenuto di CSC e di carbonio organico.
Gli orizzonti Bw hanno maggiore contenuto di carbonati totali, di CSC e di carbonio organico.
Gli orizzonti C hanno minore contenuto di scheletro.
ProprietÓ applicative
I suoli ELA2 sono adatti all'agricoltura (IIw), presentando moderate limitazioni, legate alla presenza di acqua nel profilo che richiedono una opportuna scelta delle colture e/o moderate pratiche conservative; sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (S2), con lievi limitazioni dovute alla granulometria e all'inondabilitÓ; sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (S2), con lievi limitazioni connesse alla granulometria e all'inondabilitÓ; hanno capacitÓ protettiva elevata (E) nei confronti delle acque superficiali, e moderata (M) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla permeabilitÓ e alla granulometria; il loro valore naturalistico Ŕ basso (B).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P16/37