Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla BES1
Nome CASCINA BESOZZA franco sabbiosa
Serie BES
UnitÓ cartografiche 127 (BES1).
Descrizione generale della serie I suoli presentano un orizzonte superficiale di spessore 40-45 cm, di colore bruno scuro, a tessitura franco sabbiosa; scheletro frequente, molto piccolo e piccolo; sono neutri. Il substrato parte generalmente da 40-45 cm di profonditÓ, di colore bruno, a tessitura sabbiosa; scheletro abbondante, molto piccolo e piccolo; sono alcalini e moderatamente calcarei.
Caratteri specifici
Morfologia superfici terrazzate, pianeggianti, generalmente delimitate da scarpate erosive, poste in sinistra orografica rispetto al fiume Adda
Drenaggio moderatamente rapido
PermeabilitÓ moderatamente elevata
Parent material depositi fluviali grossolani, calcarei
Distribuzione I suoli ERI1 occupano 1900 ha, in poche vaste delineazioni nella parte centro-settentrionale del sottoambito.
Sito tipo Comune di Spino d'Adda, a sud di Cascina Besozzo, sulla strada che costeggia la Roggia Merlo Giovane, in direzione della localitÓ Fracina.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti Ap hanno spessore di 45 cm; colore matrice umido 10YR 3/3; classe tessiturale franco sabbiosa; scheletro frequente, molto piccolo; argilla 16%; sabbia 68%; carbonio organico 2.5%; C.S.C. 19 meq/100g; T.S.B. 100%; pH neutro (7.2); sono scarsamente calcarei (carbonati totali 1%).
Gli orizzonti C hanno limite superiore 45 cm; colore matrice umido 10YR 5/3; classe tessiturale sabbiosa; scheletro abbondante, molto piccolo; argilla 1%; sabbia 97%; pH molto alcalino (8.6); sono moderatamente calcarei (carbonati totali 9%).
ProprietÓ applicative
I suoli BES1 sono adatti all'agricoltura (IVs), presentando tuttavia limitazioni molto severe, legate a caratteristiche negative del suolo, tali da ridurre drasticamente la scelta delle colture e da richiedere accurate pratiche di coltivazione; sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (S3), con moderate limitazioni dovute alla granulometria; non sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (N), per limitazioni connesse al drenaggio e alla granulometria; hanno capacitÓ protettiva elevata (E) nei confronti delle acque superficiali, e bassa (B) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla permeabilitÓ e alla granulometria; il loro valore naturalistico Ŕ basso (B).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P43/37