Banca Dati Suoli LOSAN :: Scheda Fase di Serie

 
Scheda Fase di Serie
Sigla ARZ1
Nome ARZAGO Franco sabbiosa
Serie ARZ
UnitÓ cartografiche 130 (ARZ1).
Descrizione generale della serie I suoli ARZ presentano topsoil spesso 30 cm, di colore grigio molto scuro, franco sabbioso, con scheletro comune o scarso, scarsamente calcareo, debolmente alcalino. Gli orizzonti profondi substrato a partire da 40 cm, con colori grigio brunastri, sabbioso franco, scheletro abbondante, molto calcareo e caratterizzato da accumuli soffici di carbonati.
Caratteri specifici
Morfologia Terrazzi fluviali, coincidono spesso con paleoalvei.
Drenaggio Molto lento
PermeabilitÓ Moderatamente bassa
Parent material Depositi alluvionali costituiti da ghiaia e ciottoli calcarei
Distribuzione Sud-Ovest di Treviglio. Estensione di circa 300 Ha
Sito tipo Comune di Arzago d'Adda, nel quartiere residenziale nella zona nordoccidentale dell'abitato.
Caratteristiche degli orizzonti
Gli orizzonti Ap hanno spessore da 10 a 30 cm; colore matrice umido 10YR con value da 2 a 3 e chroma da 1 a 2; struttura granulare e poliedrica subangolare, da fine a grande; classe tessiturale franco sabbiosa; scheletro da scarso a comune, molto piccolo; argilla 1%; carbonio organico 5.4%; C.S.C. 25 meq/100g; T.S.B. 100%; pH subalcalino (7.6).
Gli orizzonti CA hanno limite superiore 30 cm e spessore 10 cm; colore matrice umido 10YR 5/2; screziature 7.5YR 4/6, comuni, piccole; classe tessiturale franco sabbiosa; scheletro abbondante, molto piccolo.
Gli orizzonti Ck hanno limite superiore 40 cm e spessore da 15 a 35 cm; classe tessiturale sabbioso franca e franca; scheletro molto abbondante, piccolo; argilla 7%; carbonio organico 0.7%; C.S.C. 6 meq/100g; T.S.B. 100%; pH alcalino (8.4); sono estremamente calcarei (carbonati totali 56%).
Gli orizzonti C hanno limite superiore da 55 a 75 cm ; classe tessiturale sabbioso franca; scheletro molto abbondante, piccolo.
ProprietÓ applicative
I suoli ARZ1 sono adatti all'agricoltura (IVw), presentando tuttavia limitazioni molto severe, legate alla presenza di acqua nel profilo, tali da ridurre drasticamente la scelta delle colture e da richiedere accurate pratiche di coltivazione; sono adatti allo spandimento dei reflui zootecnici (S3d), con moderate limitazioni dovute alla presenza di falda e alla granulometria, e presentano problemi gestionali legati al drenaggio; non sono adatti allo spandimento dei fanghi di depurazione (N), per limitazioni connesse alla granulometria; hanno capacitÓ protettiva moderata (M) nei confronti delle acque superficiali per limitazioni legate al comportamento idrologico, e bassa (B) nei confronti di quelle sotterranee per limitazioni dovute alla permeabilitÓ e alla granulometria; il loro valore naturalistico Ŕ medio (M).

Profilo di riferimento della Fase di Serie
Codice profilo P23/27